ambulanza di corsa

57enne di Filago muore cadendo con la moto

Umberto Corbelli, imbianchino 57enne di Calcio, sposato e padre di un figlio di 21 anni, è morto intorno alle 19.00 a Calcio sulla provinciale 235, finendo fuori strada con la sua Yamaha 1.300. Stava tornando a casa dopo una giornata in Liguria, quando ha perso il controllo della moto e si è schiantato mortalmente contro un palo.

Era partito nella mattinata di domenica 4 novembre con la sua Yamaha 1300 alla volta di La Spezia per trascorrere la giornata con alcuni amici del posto. Dopo un pranzo a base di pesce e una passeggiata sul lungomare, intorno alle 16 Corbelli è ripartito alla volta di casa. Ma intorno alle 19 nel territorio di Soncino, a pochi minuti da Calcio, per cause ancora da chiarire, ha perso il controllo della sua due ruote. Il mezzo è finito fuori strada e il 57enne ha battuto violentemente il capo contro un palo dell’illuminazione. Un impatto tremendo, che non gli ha lasciato scampo. Inutile l’intervento del personale sanitario a bordo di un’ambulanza e di un’automedica. Il magistrato ha dato il nulla osta al rientro della salma nella sua abitazione in via Basse Oglio a Filago, dove Umberto Corbelli viveva con la moglie Maria e il figlio Stefano di 21 anni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli