Svolta nelle indagini. è stato un vicino di casa con cui aveva una relazione

Hanno un nome e un’ identità certa i due protagonisti della vicenda che sta interessando tutti i media nazionali, ma soprattutto le riviste di gossip ed i programmi  scandalistici della emittenti televisive. Lei si chiamava Carol in arte Charlotte ed era una pornostar che si esibiva via internet. Lui , Davide Fontana, aveva avuto in precedenza una relazione con Carol e con lei, fino al momento in cui l’ha colpita con un martello, stava  consumando un rapporto erotico. Dopo il tragico gesto la confusione si è impadronita del cervello dell’uomo.

Con freddezza ha comprato un congelatore nel quale ha conservato il corpo della donna fatto a pezzi fino a quando ha deciso di disfarsene gettandolo nei rovi che si sviluppano nella scarpata  che arriva fino  ciglio della strada che da Borno va in direzione  della Valle di Scalve proprio nel  luogo in cui è stato posizionato il cartello che identifica la linea di confine tra la provincia di Bergamo da quella di Brescia.

La giovane si era trasferita da alcuni anni nel Milanese, ma era cresciuta nel Varesotto. Nel capoluogo lombardo aveva trovato impiego come commessa. Un’attività alla quale si era presto alternata quella di pornostar amatoriale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare