si sente male mentre e al lavoromuore 46enne di dalmine

46enne muore improvvisamente mentre è al lavoro

Un malore improvviso che gli ha troncato la vita. E’ morto così, Andrea Gotti, 46enne, di Dalmine mentre era al lavoro -stava facendo il secondo turno alla Tenaris Dalmine, nel reparto di Ftm, dove si fabbricano tubi di medie dimensioni – quando si è improvvisamente sentito male. I colleghi, dopo aver visto un fermo anomalo della linea di produzione, sono accorsi alla sua postazione trovandolo privo di sensi. I colleghi hanno subito cercato di far ripartire il cuore di Andrea praticandogli il massaggio cardiaco in attesa dell’arrivo del medico interno e del 112. I soccorritori, arrivati pochi minuti dopo, hanno continuato l’attività di rianimazione con l’ausilio del defibrillatore e una volta stabilizzato, Andrea è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale di Zingonia, dove però è deceduto. L’uomo soffriva di problemi di cuore, ma era in cura da anni. Padre di una ragazza nata da una precedente relazione, era sposato con Licmarie, conosciuta a Cuba. I due vivevano nel centro storico di Sforzatica Sant’Andrea.

Immagine de L’Eco di Bergamo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Convegno sui formaggi DOP e IGT

Si è svolto questa mattina, nella splendida sede dell’ex Monastero di Astino, a Bergamo, il Convegno organizzato da AFIDOP – Associazione dei Formaggi DOP e