46enne muore improvvisamente mentre è al lavoro

si sente male mentre e al lavoromuore 46enne di dalmine

Un malore improvviso che gli ha troncato la vita. E’ morto così, Andrea Gotti, 46enne, di Dalmine mentre era al lavoro -stava facendo il secondo turno alla Tenaris Dalmine, nel reparto di Ftm, dove si fabbricano tubi di medie dimensioni – quando si è improvvisamente sentito male.

Arrestato il telepredicatore che violentava la moglie

arresto senegalese

Arrestato per il reato di maltrattamenti e lesioni ai danni della moglie, sulle tv locali appariva come telepredicatore e riferimento di una comunità musulmana. Ora il sudanese 46enne, Abu Ammar al-Sudani si trova “al fresco” su ordinanza di custodia cautelare dopo essere stato arrestato dalla Squadra mobile della questura di Brescia.

Il soffitto perde pezzi: pronto intervento del Comune

SCUOLA

E’ stato immediato l’intervento del Comune di Arcene per salvaguardare la sicurezza degli alunni della scuola primaria “Unione Europea” che nel pomeriggio di lunedì 21 ottobre hanno assistito alla caduta di una porzione di intonaco dal soffitto di una classe situata al primo piano dell’edificio.

Breve intensa visita di Mattarella oggi a Bergamo

Mattarella.jpg

Questo giovedì 24 ottobre il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è in visita a Bergamo, per incontrare i giovani e il mondo della ricerca. Si tratta di un ritorno, considerando che è già stato in città il 29 novembre 2016, quando rese omaggio al maestro Riccardo Muti al teatro Donizetti per festeggiare il 50esimo dal […]

Picchiato controllore Atb a Celadina

autobus linea.jpg

La Polizia è intervenuta in via Celadina per la segnalazione da parte di un controllore Atb che dichiarava di aver subito un’aggressione da parte di un passeggero. Gli uomini della volante hanno accertato che un italiano, dopo la richiesta di biglietto da parte del controllore, alla quale è seguita una accesa discussione, aveva colpito il […]

Ucciso a Rogno marocchino 34enne

Carabinieri Clusojne.jpg

È proseguito fino a tarda notte nella sede del comando provinciale dei Carabinieri di Bergamo l’interrogatorio di un marocchino di 37 anni sul quale gravano pesanti sospetti di omicidio del fratello, dopo che nel pomeriggio di mercoledì 23 ottobre a Rogno è stato trovato il corpo senza vita di Mouhal Hicham, 34 anni, anch’egli marocchino.