Carabinieri Bergamo

37enne nei guai per furto d’acqua potabile

I Carabinieri della Stazione di Lumezzane hanno arrestato un 37enne del posto per furto aggravato di acqua potabile. L’uomo, infatti, aveva effettuato un collegamento abusivo di un tubo alla condotta idrica dell’Azienda ASST S.P.A. che gli permetteva di prelevare acqua potabile gratuitamente.

L’azienda, nel 2017 aveva sigillato il contatore della sua abitazione e aveva così bloccato la fornitura d’acqua per morosità, per il mancato pagamento di diverse bollette. I Carabinieri hanno riscontrato l’irregolarità e proceduto a fermare il 37enne, già gravato da diversi precedenti. L’arresto è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli