Stazione ferroviaria Brescia

29enne vittima in una violenta rissa

Una rissa terminata con sangue e ferite. Nella serata di ieri, domenica 16 giugno, degli uomini sono andati a botte nel piazzale della stazione ferroviaria di Brescia.

La violenta lite è avvenuta verso le 21. Protagonisti del fatto alcuni 30enni nigeriani che sono venuti alle mani a seguito di una discussione. Ad avere la peggio il ragazzo, classe 1990 che ha riportato ferite da arma da taglio, probabilmente causate da cocci di bottiglia, che è stato trasferito in pronto soccorso in codice verde. Sul posto è intervenuta immediatamente la Polizia di Stato che ha calmato la situazione. Il colpevole delle ferite subite dal 29enne, sempre nigeriano e della stessa età della vittima, è stato denunciato per lesioni aggravate.

(Immagine presa dal Giornale di Brescia)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare