arresti carabinieri

23enne arrestato per aver colpito in testa con una bottiglia di vetro un passante

Una serata scombussolante quella di venerdì 25 ottobre in largo Porta Nuova a Bergamo dove un 23enne originario del Marocco, in stato di alterazione psicofisica dovuta al probabile abuso di sostanze alcoliche, ha iniziato a litigare con un 20enne dominicano che ha poi colpito con una bottiglia di vetro alla testa, ferendolo. Pare che il ragazzo successivamente abbia litigato anche con altri passanti che ha incontrato lungo il suo tragitto e con i Carabinieri che lo hanno rintracciato cogliendolo in flagrante mentre litigava con questi ultimi. I militari sono poi stati aiutati da una volante della Polizia di Stato ed una volta bloccato e messo in sicurezza il malvivente è stato identificato. Alle spalle il giovane ha una fedina penale sporca con reati contro il patrimonio, arresto per resistenza a pubblico ufficiale e lesione personale aggravata. Nella notte è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della compagnia di Bergmao e nella mattinata di ieri si è stato sottoposto a giudizio con rito direttissimo.

Immagine di repertorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”