Morto Seriola Vobarno.jpg

21enne trovato morto nell’auto finita nella seriola

Angelo Bonelli, 21 anni nella notte tra mercoledì 24 e giovedì 25 aprile è finito con la sua era al Alfa Mito nella seriola che attraversa Carpeneda di Vobarno. L’auto è sbandata di lato in uno dei pochissimi tratti lungo i quali il parapetto non delimita il corso d’acqua e il giovane è rimasto bloccato nell’abitacolo, avvolto presto dall’acqua gelida nel buio della notte.

Non vedendolo rientrare, i genitori hanno dato l’allarme: le ricerche affannose durate tutta la giornata del 25 aprile hanno portato al ritrovamento dell’auto nella seriola. Con un lungo lavoro per estrarre il corpo del ragazzo dalla vettura e l’auto dalla seriola, da parte dei Vigili del Fuoco intervenuti con una gru e con unità specializzate nell’attività in acqua, si è conclusa la drammatica ricerca. Sul posto anche i carabinieri di Vobarno per la ricostruzione della dinamica dell’accaduto: non è escluso che possa essere disposta l’autopsia per stabilire cosa sia accaduto al giovane negli istanti che hanno preceduto la sua morte. Il giovane era dipendente della Valsir: oggi sono in molti a ricordarlo e a piangere questa ennesima vita spezzata sulla strada.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli