Incendio Mazzano.jpg

20 sfollati a Mazzano per grave incendio di 5 appartamenti

Un incendio all’alba di domenica 30 dicembre ha danneggiato gravemente una palazzina in via Padana Superiore a Mazzano. Il rogo divampato alle 5 avrebbe potuto avere conseguenze tragiche se un giovane dipendente di una discoteca che stava rientrando dopo il turno di lavoro non avesse svegliato gli inquilini che rischiavano di essere sopraffatti nel sonno da fumo e fiamme.

Immediato l’allarme agli inquilini dei 5 appartamenti che hanno evacuato la palazzina: l’incendio ha incenerito il tetto degli appartamenti posti al primo piano del ristorante e bar «La Cucca». Sono servite più di 6 ore da parte di 4 squadre di Vigili del fuoco intervenute sul posto per spegnere l’incendio, mentre la bonifica della zona, lo smassamento del materiale bruciato e la messa in sicurezza dello stabile è proseguita fino a sera. Sul posto sono stati impegnati anche i carabinieri, la Polizia locale e la Protezione civile che si è occupata di trasferire gli sfollati, tutti stranieri di nazionalità tunisina, indiana e pakistana in una palestra del Palasport. I rilievi del reparto di polizia giudiziaria dei Vigili del fuoco sembrano aver escluso la natura dolosa del rogo: stando ai primi accertamenti, le fiamme si sarebbero sviluppate a causa di un corto circuito. Il bilancio finale è di 5 alloggi inagibili e 20 persone sfollate

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli