vigili fuoco443

17enne si tuffa nell’Oglio e muore

Un tuffo che è costato la vita. Ennesima tragedia nel pomeriggio di ieri, sabato 15 giugno, a Palosco. Vittima un 17enne senegalese, Mactar Sow di Cenate Sotto che si è tuffato in acqua nel parco dell’Oglio. Erano le 14, un gruppo di quattro amici stava giocando a calcio lungo la riva del fiume Oglio, vicino al bar “Mulino” quando all’improvviso il pallone è caduto in acqua. Il 17enne si è tuffato per recuperarlo, ma è stato risucchiato dalla forte corrente, finendo sott’acqua. Gli amici hanno cercato di raggiungerlo, ma con scarsi risultati, di conseguenza poi hanno lanciato l’allarme chiamando i soccorsi. Sul posto sono intervenuti la Polizia locale di Palosco, la Croce Rossa di Palazzolo, l’elisoccorso da Milano, due squadre dei Vigili del fuoco da Bergamo e Romano ed il nucleo di sommozzatori di Milano. Il corpo del ragazzino è stato ritrovato esanime dopo un’ora di ricerche, ad una profondità di 2 metri e a 15 metri dal punto in cui si era tuffato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune