vigili fuoco443

17enne si tuffa nell’Oglio e muore

Un tuffo che è costato la vita. Ennesima tragedia nel pomeriggio di ieri, sabato 15 giugno, a Palosco. Vittima un 17enne senegalese, Mactar Sow di Cenate Sotto che si è tuffato in acqua nel parco dell’Oglio. Erano le 14, un gruppo di quattro amici stava giocando a calcio lungo la riva del fiume Oglio, vicino al bar “Mulino” quando all’improvviso il pallone è caduto in acqua. Il 17enne si è tuffato per recuperarlo, ma è stato risucchiato dalla forte corrente, finendo sott’acqua. Gli amici hanno cercato di raggiungerlo, ma con scarsi risultati, di conseguenza poi hanno lanciato l’allarme chiamando i soccorsi. Sul posto sono intervenuti la Polizia locale di Palosco, la Croce Rossa di Palazzolo, l’elisoccorso da Milano, due squadre dei Vigili del fuoco da Bergamo e Romano ed il nucleo di sommozzatori di Milano. Il corpo del ragazzino è stato ritrovato esanime dopo un’ora di ricerche, ad una profondità di 2 metri e a 15 metri dal punto in cui si era tuffato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare