schianto in moto

16enne si schianta in moto e muore

Alberto Nodari, classe 2000, ha perso la vita questo sabato 23 settembre attorno alle 17.00 a Castelcovati mentre stava tornando da Chiari a bordo della sua moto da cross, una potente Ktm.

E’ accaduto in via Tagliata lungo il rettilineo che conduce su via Chiari quando, per motivi al vaglio degli agenti della Polizia locale di Chiari intervenuti sul posto, ha perso il controllo del mezzo e ne è stato disarcionato. Gli abitanti della zona hanno udito chiaramente il botto: usciti in strada hanno visto il corpo del 16enne steso a terra e la motocicletta infilata sotto l’anteriore di una Volkswagen Passat parcheggiata lungo la strada, a ridosso di una cancellata. Ambulanza ed elicottero sono giunti rapidamente sul posto, purtroppo senza poter strappare alla morte la vita del giovanissimo, deceduto sul colpo. Mentre i carabinieri di Chiari e la Polizia locale di Castelcovati erano impegnati nei rilievi, i compagni di classe del 16enne, che frequentava l’Itis di Palazzolo, assistevano impotenti, straziati dal dolore per la perdita di un amico. Alberto lascia la madre Angela Barboglio, il padre Norberto, geometra, e un fratello maggiore, Mirco, di 21 anni.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli