Angelica Bettoni.jpg

13 medaglie bresciane agli italiani Children di sci alpino


Edizione trionfale dei Campionati Italiani, in cui Brescia ha fatto da padrone. Su 48 medaglie in palio 13 sono state appannaggio di atleti bresciani. Oggi si sono svolte le gare di Slalom Gigante che ah visto il secondo posto di Angelica Bettoni che, partendo con il numero 52, frutto delle qualificazioni pregiudicate dall’infortunio, ha fatto una gara di altissimo livello ed ha conquistato con largo margine la combinata alpina, nonostante l’anno in meno. Quarta Giulia Romele (nella foto: Angelica Bettoni, 4 medaglie vinte)

Nella categoria ragazzi Maschile quarto posto per Matthia Piotti che si aggiudica l’argento in combinata. Nel SuperG Allievi sfortunato secondo posto a 3 centesimi per Emilio Bellardini. Nella Classifica ufficiale combinata: Medaglia d’oro per Angelica Bettoni (Skiing) e medaglia di bronzo per Giulia Romele (Valpalot Ski) nella categoria ragazze Femminile. Medaglia d’argento per Matthia Piotti (Collio) nella categoria Ragazzi maschile e medaglia d’argento per Emilio Bellardini (Collio) negli allievi maschile. Il medagliere della Fisi di Brescia al termine dei Campionati nazionali children di Sarentino è un vero bottino: 5 medaglie d’oro: Ludovica Loda Slalom Allievi Femminile; Federico Romele Slalom Allievi Maschile; Giulia Romele Slalom Ragazzi Femminile; Matthia Piotti Slalom Ragazzi Maschile; Angelica Bettoni Combinata Ragazzi Femminile; 6 medaglie Argento: Angelica Bettoni Superg, Slalom e Slalom Gigante Ragazzi Femminile; Emilio Bellardini Superg e Combinata Allievi Maschile; Matthia Piotti Combinata Allievi Maschile. 2 medaglie di bronzo: Matthia Piotti Superg Ragazzi Maschile e Giulia Romele Combinata Ragazzi Femminile. Si tratta di un record assoluto nella storia della Fisi bresciana: negli ultimi 15 anni nessun atleta della Alpi Centrali ha mai conquistato 4 medaglie nella stessa manifestazione. Il Presidente Francesco Bettoni, presente sul campo nei 4 giorni di gara, ha espresso la sua piena soddisfazioen per il risultato di assoluta eccellenza, che è balzato subito agli occhi degli osservatori tecnici della Scuola tecnici federali della Fisi nazionale.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di