Zoli.jpg

Zoli al top del management sanitario lombardo

Al top in Lombardia con 100 su 100 Alberto Zoli dell’Areu: voti alti anche per i direttori generali della Sanità bergamasca. Le pagelle confermano che il comparto dei manager della salute è in buone mani, visto che si va da un minimo di 78 a un massimo di 100 su cento.

In testa tra i bergamaschi – seconde nella classifica lombarda – con 92 punti ottenuti Maria Beatrice Stasi, da pochi mesi alla guida dell’ospedale Papa Giovanni, a pari merito con Mara Azzi, che è stata fino a fine dicembre dell’Ats di Bergamo. Con 90 centesimi Massimo Giupponi, direttore attuale dell’Ats di Bergamo, seguito da Carlo Nicora che è stato direttore dell’Asst di Bergamo, con 89 punti, con 88 Peter Assembergs, direttore generale dell’ospedale di Treviglio-Romano-Caravaggio in sostituzione di Elisabetta Fabbrini che ha lasciato questo ruolo e ha ottenuto un punteggio di 86. Infine l’unico che non è stato cambiato in terra orobica con le decisioni di fine anno, Francesco Locati, direttore generale dell’ASST che comprende l’ospedale Bolognini, con 74 centesimi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli