Manuela Ghidini e Roberta Testa

Vinitaly, riconoscimenti per i vini della “Tenuta degli Angeli”

Dal Vinitaly 2019 arrivano soddisfazioni per la viticoltura bergamasca. “5StarWines”, il concorso internazionale organizzato da Vinitaly che precede la più prestigiosa fiera sul vino italiano al mondo – spiega Coldiretti Bergamo -, ha assegnato due riconoscimenti all’azienda Tenuta degli Angeli di Carobbio degli Angeli (Bg) per i vini Spumante Brut degli Angeli riserva millesimato 2013 e Spumante di qualità Extrabrut degli Angeli riserva millesimato 2012.

Tutti i vini che partecipano a 5StarWines (circa 2700 quest’anno) vengono degustati da una giuria composta da esperti internazionali altamente qualificati, selezionati tra Master of Wine, Master of Sommelier, diplomati WSET, VIA expert e ambassadors, enologi, e giornalisti.

“Siamo molto soddisfatti per il fatto che anche durante questo importante appuntamento sia stata riconosciuta la qualità dei nostri vini – afferma Manuela Ghidini che con i figli Roberta, Laura, Maria e Francesco Testa gestisce l’azienda Tenuta degli Angeli -; la nostra è una piccola produzione ma rispecchia fedelmente la nostra passione per la viticoltura e rappresenta pienamente anche la storia della nostra famiglia e l’identità del nostro territorio”.

Valutati dalla giuria durante tre giornate di degustazione alla cieca entrambi i vini della Tenuta degli Angeli hanno raggiunto il punteggio di 90/100 quindi verranno inseriti nella guida internazionale 5StarWines – the Book edizione 2020, un autorevole strumento di valorizzazione del vino sui mercati italiani e internazionali.

Il profondo rinnovamento in atto nel settore vitivinicolo bergamasco – precisa Coldiretti Bergamo – è confermato anche da questi riconoscimenti, che testimoniano come l’attenzione alla qualità e l’innovazione siano delle armi efficaci per affermarsi sul mercato e per promuovere il territorio nel suo complesso.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare