VALLIVIA

Via delle Valli, i lavori in dirittura d’arrivo

Sono ormai in dirittura d’arrivo i lavori in via delle Valli, un cantiere tanto importante quanto complicato, avviato dal Comune di Bergamo per risolvere il problema dei continui allagamenti sulla sede stradale che si presentavano puntualmente ad ogni temporale. In questi giorni è terminata la posa del primo dei nuovi guard-rail che serviranno a proteggere gli automobilisti dallo spazio alberato che si trova al centro della strada. In questo modo si rientra nelle normative e possono essere anche un deterrente alla velocità. Entro lunedì saranno realizzate le stesse barriere sulla seconda carreggiata, quella in direzione valli di Bergamo, lavori che verranno eseguiti nelle ore notturne. 

Entro due settimane invece arriverà dall’Austria il materiale necessario a “foderare” le tubazioni, in modo da proteggere l’interno dalle stesse. Nei mesi scorsi sono stati eseguiti importanti lavori di trivellazione in corrispondenza delle caditoie (per favorire la dispersione dell’acqua in caso di pioggia) che hanno impegnato l’impresa dopo le difficoltà iniziali del cantiere. 

Una volta avviati i lavori e le verifiche sulle tubazioni invase dalle radici (anche di notevole diametro) degli alberi, gli operai hanno verificato il non previsto cedimento e crollo di alcune tubazioni sotterranee, costringendo il Comune di Bergamo a studiare nuove soluzioni a uno dei problemi più annosi sulle strade cittadine, con lavori eseguiti sempre nelle ore notturne, essendo impensabile la chiusura dell’arteria stradale più trafficata della città e non potendo realizzare nuovi attraversamenti degli scarichi. 

“La situazione si è dimostrata più complessa di quello che pensavamo: – sottolinea l’Assessore Marco Brembilla – sono stati realizzati dei pozzi perdenti ed è stata liberata tutta la tubazione principale che si trova sotto l’aiuola spartitraffico, con rifacimento di un tratto crollato. In questa fase si sta installando un guard-rail a protezione del traffico perché le alberature non sono a distanza regolamentare dalla strada. Nel giro di due settimane verrà montata all’interno delle tubazioni una calza particolare che proviene dall’estero: abbiamo mandato ai fornitori dei filmati dell’interno delle tubazioni e la “fodera” viene prodotta ad hoc per risolvere il problema delle tubazioni e soprattutto prevenire nuove “invasioni” delle radici. Quello che già oggi posso dire, però, è che qui non vi saranno più gli allagamenti che per tanti anni hanno creato molti problemi agli automobilisti e soprattutto ai motociclisti: un bel passo avanti, anche tenuto conto che il problema si trascinava da troppi anni.”

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti