Variante di Zogno, ecco il bando Lavori al via entro un anno

Infrastrutture Lombarde ha pubblicato il bando per il progetto, scadrà il 5 ottobre.

Nel giorno in cui Renzi ci sommerge di fumo parlando del Ponte sullo stretto di Messina, la Lombardia, continuando a fare fatti concreti, fa ripartire i lavori della variante di Zogno“. Lo annuncia l’assessore regionale Alessandro Sorte, spiegando che Infrastrutture Lombarde ha appena pubblicato il bando (scadrà il 5 ottobre) per la progettazione della variante di Zogno.

“Aldilà della polemiche – ha aggiunto Sortenoi siamo riusciti a trovare i 31,5 milioni di euro che mancavano per il completamento dell’opera e Ilspa ha continuato a lavorare e, in tempi record, ha pubblicato il bando. Le ruspe, dunque, potranno riprendere i lavori entro un anno“.

“Mentre Renzi spende per progetti senza senso e che non servono neanche al sud – ha concluso Sorte – noi proseguiamo nel lavoro per rendere ancora più infrastrutturizzata la nostra Regione e gli chiediamo 10 miliardi di euro e un ‘Patto per la Lombardia’, il vero traino del Paese”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli