manifesto

Vandali imbrattano i manifesti di Lobati, lui: «Simpaticoni»

Alcuni «simpaticoni», così li definisce Jonathan Lobati, sindaco di Lenna e candidato alla Regione Lombardia per le prossime elezioni 2018 del 4 marzo, hanno «vandalizzato» i manifesti elettorali affissi diversi giorni fa a Ponteranica. Le scritte dei vandali ricalcano – prendendosene gioco – del motto scelto dal sindaco dell’alta valle Brembana, ossia Bergamasco Doc, che diventa Cotechino Dop. Sotto il cognome Lobati, che diventa Lombata, un taglio di carne ricavato dal quarto posteriore del bue o del vitello.

«Ci si può lamentare per i manifesti strappati, per quelli ricoperti ma come fai a prendertela con i simpaticoni che han fatto questo – scrive Jonathan Lobati sul suo profilo Facebook –. Ringrazio davvero per la risata di gusto che mi avete regalato. Lo spirito del Bergamasco Doc è stato capito». 

Nel giro di pochi minuti il post su Facebook ha avuto tantissimi mi piace e commenti di sostegno a Lobati. «Con il tuo sorriso e semplicità la valle ti premierà perché c’è bisogno di gente come te sempre presente al fianco della valle non pensando solo alla poltrona e scappare a vivere in città dove tutto è più comodo. Avanti alla grande», scrive un follower sul suo profilo.


 

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli