cinghiali strada.jpg

Valle Camonica, comincia la caccia di selezione al cinghiale

In provincia di Brescia è cominciata la caccia di selezione al cinghiale. Il piano, approvato da Regione Lombardia e che ha ottenuto parere favorevole anche da Ispra, prevede l’abbattimento di 60 capi nel comprensorio alpino di Caccia 3, in media Valle Camonica e 50 capi nel comprensorio 4, in bassa Valle Camonica. L’intento del piano è quello di limitare un animale che sta distruggendo l’agricoltura e che, in generale, potrebbe rappresentare un pericolo per la sicurezza dell’uomo.

La Regione Lombardia intende in questo modo sfruttare le opportunità concesse dal quadro normativo nazionale. Inoltre, è stata aggiornata la legge regionale: è prevista la possibilità di effettuare la caccia di selezione al cinghiale durante tutto l’anno, anche durante le ore serali con visore notturno. Introdotta anche la possibilità di utilizzare la tecnica del foraggiamento, che consiste nel posizionamento di piccole quantità di cibo per attirare i cinghiali.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli