Valanga Malonno

Valanga a Odecla di Malonno isola 50 abitazioni rurali

Nella frazione Odecla di Malonno lungo il percorso di rio Vallicella che confluisce nel rio Pontivo di Campello di Nazio è scesa una grande valanga del tipo appena descritto, che ha compiuto un lungo percorso rettilineo lungo una ripida valle con circa 1.300 metri di dislivello, fermandosi nei pressi della località Mulini di Odecla.

Immediato l’intervento dei tecnici del Comune che hanno affisso l’ordinanza di divieto di transito lungo le due strade agrosilvopastorali che raggiungono la sponda idrografica destra del Vallicella, dove vi sono pascoli, cascine e secondo case. Il sopralluogo è stato effettuato con i tecnici del settore Foreste e Bonifica montana della Comunità Montana di Vallecamonica. Ma non si potrà attendere lo scioglimento della neve della valanga per ripristinare la viabilità della zona, che, non appena possibile, verrà ripristinata tagliando la valanga con macchine operatrici di cantiere. Regione Lombardia intanti aggiorna continuamente la propria carta delle valanghe per riuscire a predisporre il prima possibile un servizio di monitoraggio e prevenzione: la valanga del Vallicella è compresa nella carta regionale. Per dare ancora più operatività al settore prevenzione valanghe, Regione Lombardia ha istituito il nucleo operativo provinciale in ogni provincia lombarda di cui fanno parte Regione, Arpa, la Provincia, i carabinieri forestali, le Comunità montane. Il prossimo 8 maggio la Direzione generale Protezione civile di Regione Lombardia ha fissato un incontro a Milano per la revisione della schema del protocollo valanghe, anche alla luce delle esperienze dei queste ultime settimane, per dare ancora più strumenti previsionali al territorio montano.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli