papa giovanni paolo secondo in adamello

“Vado a sciare in Adamello, vuole venire con me?”

Era il 16 luglio 1984 quando Papa Wojtyla chiese al telefono a Sandro Pertini, allora Presidente della Repubblica, di accompagnarlo in Adamello. Il Papa aveva bisogno di una pausa dai mille impegni e pensò bene di invitare Pertini ad unirsi a lui in questo viaggio. Partirono in aereo da Ciampino sino all’aeroporto di Verona per poi proseguire in elicottero fino sull’Adamello. Wojtyla si mise subito gli sci ai piedi mentre Pertini dovette tornare a Roma, non prima di far diffondere un comunicato dal Quirinale che venne diffuso in tutto il mondo. Tutti i giornali riportarono la notizia nonostante si cercò in tutti i modi di tenere nascosto il fatto: ai giornalisti ed agli escursionisti venne infatti detto che sui monti dell’Adamello si stava svolgendo un’esercitazione militare.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli