bombe.jpg

Vacanze forzate a causa di 4 bombe a Castenedolo

Mercoledì 27 novembre gli studenti della scuola elementare “Leonardo da Vinci” di Castenedolo dovranno osservare una giornata di vacanze forzate: saranno, infatti, recuperati e fatti brillare in una cava ai margini del paese quattro proiettili di artiglieria risalenti alla seconda guerra mondiale. Si tratta di ordigni che sono stati trovati dagli operai durante alcuni lavori di messa in sicurezza all’istituto.

Mercoledì 27, quindi, l’edificio della scuola primaria di primo grado di via Pisa quello della primaria di secondo grado della vicina via Rimembranza resteranno chiusi per poi riaprire il giorno successivo, giovedì 28. Ad occuparsi della bonifica dei quattro proiettili saranno gli operatori del 10° Reggimento del Genio Guastatori di Cremona. Qualche mese c’era stato un intervento analogo, ma le scuole erano chiuse per le vacanze. Non è un caso che quegli ordigni siano stati trovati nei pressi della scuola, visto che durante al seconda guerra mondiale la zona era stata individuata come sede del comando tedesco.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”