Il Giro è un evento cosparso di ricordi, storie e tradizioni. Allo stesso modo anche le sue frazioni spesso e volentieri ripercorrono alcune strade che in passato hanno riscontrato un grande successo in termini di coinvolgimento del pubblico e di spettacolo offerto dai corridori. Seguendo questo principio, si può constatare che anche la tappa che vedrà protagonista la città di Bergamo il 21 maggio avrà qualcosa di già visto nelle passate edizioni (oltre che nel Giro di Lombardia 2016, di cui già abbiamo parlato altrove). Era il 2007, per la precisione il 26 maggio, e la 14^ frazione, partendo da Cantù, portava i corridori a Bergamo,

ma soltanto dopo aver affrontato le due salite di Passo san Marco e Dossena. La maglia rosa era Danilo Di Luca, il quale , dopo essersi difeso strenuamente dai numerosi attacchi degli altri pretendenti alla vittoria finale, riuscì a far sua quell’edizione della Corsa Rosa. Proponiamo qui un breve estratto dalle riprese Rai del finale di quella memorabile tappa, che per più di un aspetto può essere accostata a quella che potremo goderci tra un paio di mesi: altimetria; lunghezza del tracciato; collocazione alla fine della seconda settimana, a ridosso delle grandi montagne; non ultimo, il gran finale con la salita della Boccola in Città Alta. Buon divertimento.

[bt_youtube url=”[bt_youtube url=’https://www.youtube.com/watch?v=WV0YUgnTIio’ width=’600′ height=’400′ responsive=’yes’ autoplay=’yes’][/bt_youtube]” width=”600″ height=”400″ responsive=”yes” autoplay=”no”][/bt_youtube]

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *