Letizia Milesi

Un’associazione in aiuto per la 19enne caduta dal bus

“Dare speranza e coraggio a chi si trova ad affrontare la malattia con i suoi bisogni. Finanziare la ricerca, condividere, aiutarsi, parlare e non mollare, formare una cittadinanza attiva e sensibile nelle nostre comunità”.

Con questi presupposti, dall’esperienza della 19enne Letizia Milesi di Roncobello, l’associazione “Sulle ali di un sogno Onlus” ha dato il via al progetto  #nonsimollauncactus che verrà presentato nella serata di oggi, martedì 17 settembre, alle 20,30 negli spazi della Fondazione Don Palla a Piazza Brembana. Un’idea nata in seguito alla necessità di Letizia di effettuare una costosa operazione in Texas, dopo essere stata vittima di un incidente che nell’autunno del 2017 cadendo dall’autobus fuori da scuola le ha causato dei deficit neurologici pesanti che l’hanno costretta a stare su una carrozzella. Una tragedia che ha scombussolato tutti i suoi piani e la sua intera vita.

 

Immagine di BergamoNews.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli