Cerca
Close this search box.
travolto da treno

Un altro morto mentre lavora sui binari.Era un dipendente della Rebaioli di Darfo

Un operaio di 51 anni nato in Portogallo, che la scorsa notte stava lavorando in uno dei cantieri aperti per manutenzione vicino alla stazione di Chiari  è morto poco dopo la mezzanotte investito da un treno.

Era dipendente di una ditta esterna, la Rebaioli spa con sede a Darfo Boario Terme, e stando alle prime ricostruzioni sarebbe stato investito dal treno Italo Napoli-Bergamo mentre si trovava sui binari per svolgere dei lavori a un traliccio dell’alta tensione.

Nella nota diffusa in mattinata viene spiegato che «per motivi da accertare, un operaio della ditta subappaltatrice di Terna è stato investito da un treno mentre si trovava indebitamente su un binario ferroviario». Terna fa sapere con un comunicato diffuso poco dopo mezzogiorno che «l’evento è avvenuto prima dell’orario stabilito di avvio delle attività pianificate con fermo treni»

I sopralluoghi delle forze dell’ordine si sono conclusi questa mattina, ma le indagini sull’incidente sono ancora in corso per chiarire la dinamica. Sul posto ieri anche i Vigili del fuoco di Brescia e i soccorsi di Asst Franciacorta.

 

 

Condividi:

Ultimi Articoli

Inaugurata la ciclovia Bergamo – Brescia

Inaugurata oggi pomeriggio, 13 aprile, la ciclovia Bergamo-Brescia: 76 chilometri attraverso 28 comuni delle due province.  Si tratta di un’opera molto attesa soprattutto dagli appassionati

ambulanza montagna.jpg

Investito dalla sua auto muore un 73enne

Investito dalla sua auto, un 73enne di Vertova, Francesco Zucclini, meglio conosciuto come Franco, ex muratore e camionista in pensione,  ha riportato ferite gravissime che