piario non deve chiudere

Tutti a Milano per salvare Piario

La delibera di Regione Lombardia è stata pubblicata ed è quindi ufficiale: il Punto nascita di Piario deve chiudere entro il 31/12/2018. Regione Lombardia sembra però avere molta fretta e l’Azienda ha già dato disposizioni non solo per la chiusura anticipata, ma anche per la riduzione dell’orario del Pronto Soccorso pediatrico, dal mese di agosto operativo non più dalle 8 alle 20, ma dalle 8 alle 16.

Lo smantellamento, insomma, è già iniziato, proprio nel mese in cui l’Alta Valle Seriana vede la maggiore presenza di famiglie.

Martedì 31 luglio i sindaci dell’Alta Valle sono convocati al Pirellone per un incontro con l’Assessore Gallera. Il comitato “Punto Nascita di Piario, sì lo voglio” coglie l’occasione per portare la protesta a Milano e chiedere nuovamente alla Regione di prendere a cuore il territorio e sospendere la delibera. L’appuntamento per chiunque volesse partecipare è per martedì 31 luglio a Clusone, Piazzale del Sole: si parte alle ore 13 per scendere ad Albino con mezzi propri e raggiungere Milano in treno. Per la manifestazione è stato organizzato un pullman di 30 persone sempre con partenza da Clusone, piazzale del Sole ore 13.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare