Tuffo in una piscina gonfiabile; un 23enne finisce in ospedale

E’ successo questo pomeriggio, di domenica 9 agosto, intorno alle ore 14,30 ad Ardesio quando un giovane si è tuffato in  una piscina gonfiabile calcolando male le misure  e gli effetti di quello che doveva essere un gioco. L’impatto con il terreno si cui poggiava la piscina è stato pesante e se ne sono accorti subito gli amici dl giovane, che si sono prodigati in un veloce recupero del corpo che non dava più segni di vita. Chiesto il soccorso all’ambulanza si è messo subito in movimento il sistema di recupero che grazie all’intervento di un elicottero ha permesso di trasportare il giovane in ospedale. Le sue condizione, che in un primo tempo sembrava gravi, al più accurato controllo al pronto soccorso  sono state subito aggiornate. La botta è stata tremenda, ma il giovane non è in pericolo di vita.

Condividi:

Ultimi Articoli

Bergamo Sposi chiude l'esposizione

Bergamo Sposi chiude l’esposizione

La 26esima edizione di Bergamo Sposi, organizzata da Ecspo in collaborazione con Promoberg e promossa da Promozioni Confesercenti, si è confermata come un punto di