Soccorso alpino notte.jpg

Trovato senza vita nei boschi di Cancervo

Ritrovato senza vita nella serata di mercoledì 5 dicembre, dopo una breve ricerca, Maurizio Piavani di 64 anni di Ranica: era uscito in mattinata per un’escursione, dopo avere posteggiato l’auto nella frazione della Pianca, diretto verso il Monte Cancervo.

Verso mezzogiorno ha telefonato alla moglie e l’ha avvertita che avrebbe mangiato fuori e poi sarebbe rientrato. Le ore passavano e la moglie, preoccupata per il ritardo ingiustificato, nel tardo pomeriggio ha chiesto aiuto. La Centrale operativa del 112 ha allertato i tecnici della VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, che ha visto dieci persone impegnate nella ricerca. Sul posto si sono recati anche i Vigili del fuoco. I soccorritori hanno percorso i sentieri più probabili e poco dopo hanno trovato il corpo dell’uomo, una trentina di metri sotto il sentiero, nella zona del Canalone Corna Torella, in un luogo molto ripido, sul versante aperto, a 1240 metri di quota. L’intervento si è concluso con il recupero del corpo e il trasferimento a valle.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune