Tre morti sulle strade bresciane

Ben tre morti sulla strada delle ultime ore nel bresciano: ieri mattina una serie di tamponamenti a catena.

Sulla A4 Modena-Brennero Simone Faletti, 24enne di Marone, residente in città a Brescia, a bordo di un furgone Peugeot, mentre viaggiava verso sud per raggiungere Sasso Marconi si è schiantato contro un Tir incolonnato e fermo a causa di altri incidenti. Oltre a Simone Faletti ha perso la vita Lucrezia Veneri, 47enne residente a Brugherio, mentre è rimasto ferito un autotrasportatore proveniente dal Milanese. Attorno alle 17.00 in località Cornal di Binzago di Agnosine Roberto Taroli di 21 anni è rimasto schiacciato dalla sua auto, che si era impantanata e fermata tra due alberi. Roberto aveva raggiunto la località Cornal con la giovane fidanzata Serena per la festa di fine scuola: ha tentato di smuovere l’auto che si è mossa in discesa e lo ha travolto. Ed è morto in rianimazione al Civile di Brescia, dopo una settimana, Nazzareno Ricca, 59enne di Pontevico, caduto in moto sulle Coste di Sant’Eusebio, nei pressi di Caino, colpito violentemente alla testa dal telaio della sua stessa moto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli