Tre giovani aggrediscono e rapinano una badante

Una donna di origini ucraine, 60anni impegnata come badante presso una famiglia è rimasta vittima di un’aggressione durante la quale ha riportato una ferita da taglio al braccio. La donna stava rientrando in casa dopo la giornata lavorativa e, all’improvviso si è trovata davanti tre ragAzzi che hanno tentato di strapparle la borsa. A fronte di una reazione della donna è improvvisamente apparso un coltello che l’ha ferita costringendola a lasciare nelle mani dei malfattori la borsa. Le urla della donna hanno richiamato l’attenzione degli abitanti della contrada I tre giovani, uno maggiorenne, sarebbero di origine nord africana anche se pare due di loro siano nati in Italia. La donna è stata inizialmente curata a bordo di un’autoambi

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare