Presolana Cassinelli.jpg

Tre alpinisti salvati in due interventi in Presolana

Doppio intervento dell’elisoccorso del 118 questo sabato 12 ottobre in Presolana per soccorrere un 26enne nella zona della Grotta dei Pagani e per due amici, di 51 e 455 anni, incrodati sullo spigolo nord della Presolana.

Il primo intervento poco prima di mezzogiorno in zona Grotta dei Pagani per soccorrere un 26enne che si era infortunato. L’operazione di soccorso è stata risolta direttamente all’equipaggio del 118: il giovane è stato trasferito in codice giallo al papa Giovanni di Bergamo. Il secondo intervento poco dopo le 15.00 per soccorrere due alpinisti sullo spigolo nord della Presolana, bloccati in parete. Su tratta di un bresciano di 55 anni e un mantovano di 51 soccorsi dall’elicottero del 118 di Bergamo che ha trasferito in quota i tecnici del Soccorso alpino in una zona soprastante i due alpinisti. Da lì, due sono scesi per un centinaio di metri lungo lo spigolo nord e hanno raggiunto i due bloccati in parete, recuperandoli e accompagnandoli lungo i 100 metri di altezza per raggiungere la base della via, portandoli in salvo dopo 4 ore di blocco in parete. I due sono stati poi accompagnati al rifugio Albani. Le operazioni si sono concluse in tarda serata.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Convegno sui formaggi DOP e IGT

Si è svolto questa mattina, nella splendida sede dell’ex Monastero di Astino, a Bergamo, il Convegno organizzato da AFIDOP – Associazione dei Formaggi DOP e