Tramvia Valle Brembana, dalla Regione un finanziamento di 40 milioni di euro

Anelli (Lega): “Contributo fondamentale della Regione per un’opera attesa dai cittadini e dal territorio”

Oggi la Regione Lombardia, con delibera di Giunta, ha stanziato 39.793.096 euro per il cofinanziamento della Tramvia T2 della Valle Brembana. I fondi sono contenuti nella delibera di approvazione dello schema di accordo tra Regione Lombardia, Comune di Bergamo e Tramvie Elettriche Bergamasche Spa. “Un’ottima notizia – afferma il capogruppo della Lega in Consiglio Regionale, Roberto Anelli – per la viabilità della bergamasca e in particolare della Valle Brembana, che potrà contare su una infrastruttura capace di rappresentare una valida alternativa al traffico su gomma. Studenti e pendolari che ogni giorno devono raggiungere Bergamo, potranno recarsi dal 2026 con un tram di ultima generazione nel capoluogo orobico”

“Il costo totale dell’opera – continua Anelli – è di 178.629.102  euro con un contributo statale che ammonta a 125.040.371 euro. La parte delle risorse necessarie non coperte dalla Regione e dallo Stato, è a carico della Provincia di Bergamo (3.878.931), del Comune di Bergamo (5.960.282) e dei Comuni di  Almè, Ponteranica, Sorisole, Villa d’Almè, Paladina (3.956.421,00  complessivamente)”.

“L’infrastruttura, che prevede l’inizio lavori nel 2023 e l’apertura nel 2026, è attesa da anni dai cittadini e dal territorio, dati i numerosi vantaggi che potrà consentire in termini di alleggerimento del traffico e di aumento della qualità della vita”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Incidente a Onore, muore un 84enne

Tragico incidente stradale mercoledì 1 dicembre a Onore, sulla strada provinciale in località Ombregno. Vittima un uomo di 84 anni , Giovanni Migliorati, che viaggiava