CNSAS notte neve

Traditi dal navigatore che li porta su una strada sbagliata in mezzo alla neve

Due turisti hanno vissuto un’avventura spiacevole in alta valle Camonica complice un navigatore che li ha portati su una strada non percorribile in mezzo alla neve.  Sono rimasti bloccati ai piedi del Mortirolo, lungo la vecchia strada militare che consentiva alle truppe italiane di spostarsi tra Corteno Golgi e Aprica passando per Trivigno. Un tratto di strada che anche d’estate provoca qualche problema, figuriamo d’inverno, di notte e con la neve tutta intorno. Si, perché l’allerta è giunto ai vigili del Fuoco di Edolo alle 21,00, quando ormai era buio e i due non sono più riusciti a togliersi dalla particolare situazione.  I Vigili del Fuoco in breve sono arrivati a liberare l’auto e consentire ai due di ritornare sulla strada ordinaria.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di