Totalmente inagibile l’edificio di Cotonella distrutto dal fuoco

I Vigili del Fuoco hanno dichiarato totalmente inagibile l’edificio dell’Azienda Cotonella SpA di Sonico dopo il furioso incendio della notte di mercoledì 30 novembre: il Sindaco ha emesso la sua ordinanza di inagibilità notificandola all’Azienda.

Dopo il furioso incendio scoppiato poco dopo le 19.00 di mercoledì 30 novembre che ha avvolto completamente il tetto ed il primo piano dell’edificio dell’Azienda Cotonella SPA di Sonico in via Edison, nella giornata di giovedì 1 dicembre si è trattato di metter in atto tutte le procedure per la messa in sicurezza strutturale e ambientale di quanto è rimasto dopo il rogo. Sul posto hanno operato altre 10 squadre di Vigili del Fuoco della Vallecamonica, con l’intervento del nucleo GOS dei Vigili del Fuoco di Brescia con mezzi speciali per il movimento terra, ai quali si sono affiancati anche i mezzi della ditta Corbat di Leno che già sta operando all’interno dell’aera ex-Selca di Forno d’Allione. La sede di Cotonella di Sonico è considerata il cervello del gruppo dove non si svolgevano attività produttive, ma vi erano gli uffici amministrativi Italia-Estero, la rappresentanza, l’archivio dei prodotti e modelli, la documentazione relativa alla produzione e la direzione generale. In serata il Sindaco di Sonico, in ottemperanza all’ordinanza di inagibilità totale da parte dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Brescia, ha emesso analoga ordinanza sindacale notificandola all’Azienda.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli