vigili del fuoco

Toline: crolla il tetto di una dimora Ottocentesca

Un’antica casa diroccata risalente ai primi dell’Ottocento, situata nel centro di Toline, frazione di Pisogne, nella tarda mattinata di ieri è implosa e il tetto è crollato all’interno. I vicini, da tempo consapevoli della situazione di degrado tant’è che già in passato avevano segnalato il pericolo, hanno allertato i vigili del fuoco che appena giunti sul posto hanno provveduto ad una prima sommaria messa in sicurezza. Successivamente, lo stato dell’immobile ha costretto a dichiarare inagibile un porticato esterno, utilizzato per l’accesso all’abitazione di alcuni vicini. Le preoccupazioni maggiori sono quelle relative ad una colonna di granito, seriamente danneggiata: per questo motivo, uno degli ingressi all’abitazione dei vicini è stato interdetto e per entrare in casa potranno comunque usare un altro accesso alla via principale, anche se saranno impossibilitati ad accedere alla cantina e al locale caldaia.

Il tecnico comunale ha compiuto un sopralluogo sul posto che ha permesso di creare un varco temporaneo nella recinzione del cortile, con dei gradini, per garantire di raggiungere caldaia e cantina. L’Amministrazione comunale di Pisogne contatterà i proprietari e probabilmente intimerà loro l’immediata messa in sicurezza dell’immobile. Come spesso accade con le vecchie dimore, non sarà facile applicare queste normative, visto che una porzione di casa è in mano a un fallimento e un’altra appartiene a un francese nato nell’800, sarà di conseguenza molto difficile rintracciare gli eredi. Nel caso nessuno provvedesse, toccherà al Municipio, addebitando i costi ai presunti o reali proprietari.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli