The Floating Piers: insediato Centro per sicurezza

Si è insediato oggi, mercoledì 15 giugno, il Centro di Coordinamento di The Floating Piers presso la Comunità Montana del Sebino Bresciano.

 

Il Centro di Coordinamento (CdC) è presieduto dalla Prefettura di Brescia e sarà il cuore dell’organizzazione dell’evento in merito a Sicurezza ed Emergenza. 

La struttura sarà attiva da sabato 18 giugno a domenica 3 luglio, con il compito di verificare e supervisionare il giusto andamento dell’evento, secondo le indicazioni previste nel piano di gestione e nel piano di sicurezza. Si occuperà di monitorare eventuali situazioni di criticità o emergenza e di assicurare il coordinamento degli interventi che si dovessero ritenere necessari in campo di sicurezza, ordine pubblico, santà e assistenza sociale. Inoltre il CdC sarà organo deputato ad una buona riuscita dell’evento anche in termini di trasporti, circolazione e mobilità.

Nel Centro sono rappresentati la Regione Lombardia, la Prefettura, la Provincia di Brescia, il Comune di Sulzano e il Comune di Monte Isola, gli enti e le amministrazioni interessate dall’evento, la struttura The Floating Piers e le strutture operative preposte alla gestione delle emergenze. La coordinazione è da parte di un dirigente della prefettura. 

Il CdC emanerà informazioni di ordine pubblico che verranno distribuite su canali televisivi, radiofonici, web e social attraverso l’ufficio stampa dell’evento con sede al secondo piano del Comune di Sulzano. 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare