Terremoto: solidarietà da Sebino e Valcamonica

Viste le tragiche scosse di terremoto che stanno colpendo le zone del centro Italia, anche in alcuni paesi della Valle Camonica e del Sebino sono state avviate delle operazioni di solidarietà e di aiuto alle popolazioni afflitte. 

A Pisogne l’Amministrazione Comunale in collaborazione con le Associazioni di Volontariato del paese organizza una raccolta di generi di prima necessiatà per la popolazione di Amatrice, colpita duramente dal terremoto – in particolare sono richiesti generi alimentari non deperibili e prodotti per l’igiene personale di adulto e bambino. La raccolta si terrà nei giorni di sabato 27 e domenica 28 agosto dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, presso il Centro Commerciale Italmark, presso la Piazza Umberto I e presso l’Oratorio di Gratacasolo. 

A Bienno, durante la XXVI Mostra Mercato, gli stand gastronomici aderiranno ad un’iniziativa di solidarietà: viene scelto un piatto del cui ricavato verrà riservato un euro da devolvere in beneficenza a favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

Inoltre il Distaccamento VVF Sale Marasino e l’associazione Amici dei Vigili del Fuoco Volontari del Sebino hanno avviato la raccolta di beni di prima necessità. I generi che possono essere stoccati sono: prodotti alimentari (tutti a lunga conservazione: pasta, alimenti in scatola, latte a lunga conservazione, biscotti, farina, acqua, piatti, posate e bicchieri di plastica e tovaglioli. Per i bambini: latte in polvere, vestiti, creme, salviettine, pannolini, omogenizzati, ciucci, biberon e giocattoli), prodotti per l’igiene (saponi, dentifrici, spazzolini, asciugamani, assorbenti per donna, accappatoi), Prodotti di biancheria (lenzuola, coperte, sacchi a pelo) e calzature (scarpe uomo, donna e bambino). Per informazioni si è pregati di contattare i Vigili del Fuoco. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre