Tentativo di truffa in alta Vallecamonica

A Malonno sono stati segnalate delle persone che si spacciano come militari della Guardia di Finanza: il sindaco di Malonno, Giovanni Ghirardi, ha avvisato la popolazione della presenza di questi truffatori.

Giovedì 19 marzo, infatti, erano state segnalate delle persone che si identificavano come agenti della Guardia di Finanza esibendo un tesserino; non erano in divisa e con la scusa di essere stati mandati dal Comune, avevano chiesto di entrare in casa per verificare la necessità di farmaci. Ma si trattava di fatto di un tentativo di furto in seguito ad una palese truffa. In questi giorni tutti i Comuni hanno attivato dei servizi di consegna a domicilio di farmaci, spese di generi alimentari o pasti, che però sono gestiti direttamente dai volontari della Protezione Civile di ogni paese per un servizio a domicilio di farmaci e alimenti, effettuato solo dopo una richiesta diretta. L’invito a tutti i cittadini è di segnalare subito alle forze dell’ordine la presenza di questi individui che potrebbero anche usare altri mezzi subdoli per entrare nelle abitazioni specie di anziani o persone sole.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Il Vivione aperto a metà

Il passo del Vivione è aperto ma solo nel tratto bergamasco dato che la Provincia di Brescia non è stata in grado di aprire il