Gilda delle Arti

Teatro a Casnigo, in scena “La famiglia dell’antiquario”

Nuovo appuntamento sabato 10 novembre alle 21 per la rassegna teatrale “Il Tralcio”, che a nello spazio liberty del Teatro Fratellanza di Casnigo propone la commedia “La Famiglia dell’Antiquario” della compagnia “La Gilda delle Arti”.

La rassegna “Il Tralcio” è organizzata dall’Associazione Teatro Fratellanza ed è giunta alla decima edizione. La compagnia “La Gilda delle Arti”, fondata da Miriam Ghezzi e Nicola Armanni, nasce nel 2011 come prosecuzione ed evoluzione della compagnia di musical “ShArt – Show and Art” attiva dal 2006 nei teatri della provincia di Bergamo. L’intento è mettere in scena i capolavori della tradizione culturale europea, per aiutare il pubblico a ritornare a teatro… con il piacere di farlo. In questi ultimi anni, la compagnia si è misurata con capolavori come le commedie di Goldoni, di Shakespeare e di Moliere, intervenendo sul testo in modo da renderlo più breve e accessibile al pubblico, ma cercando di rispettarne lo spirito originale. “La Gilda delle Arti” ha fatto del territorio di Bergamo la sua principale area d’azione e, grazie alle numerose repliche e agli allestimenti con giovani e adulti, è giunta a toccare più di 50 teatri, 110 riprese e 1200 allievi.

Lo spettacolo proposto a Casnigo, scritto da Carlo Goldoni, racconta della problematica convivenza fra una nobile suocera e la ricca nuora. Alle classiche Maschere della Commedia dell’Arte, come Arlecchino e Colombina, si affiancano personaggi di maggior spessore psicologico, come le due donne che si contendono il dominio della casa e i due padri degli sposi: un collezionista di antichità incapace di distinguere tra un fossile e una vongola, e un ricco mercante che si impegna a riappacificare le liti sorte in famiglia. In un turbine di sotterfugi, inganni e fraintendimenti, lo spettacolo conduce a scoprire quale sia, secondo l’autore, l’unico possibile esito della convivenza forzata tra una suocera e una nuora.

Con Goldoni, la verità irrompe sulla scena, ma senza rinunciare al divertimento degli schemi teatrali tanto amati dal pubblico del suo tempo. L’ingresso agli spettacoli della rassegna costa 8 euro (ridotto per ragazzi fino a 12 anni 4 euro). Programma completo e acquisto biglietti su www.rassegnailtralcio.com e info al 328.2179577.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Convegno sui formaggi DOP e IGT

Si è svolto questa mattina, nella splendida sede dell’ex Monastero di Astino, a Bergamo, il Convegno organizzato da AFIDOP – Associazione dei Formaggi DOP e