Taxi

Taxi e NCC installano le telecamere: Basterà contro bande di delinquenti

Regione Lombardia ha stanziato 600.000 euro per il sostegno all’acquisto di telecamere nei taxi e nelle autovetture a noleggio con conducente nell’anno 2022. L’obiettivo è quello di incrementare il livello di sicurezza dei conducenti e dei cittadini. Il bando per richiedere il finanziamento, interamente a fondo perduto, è disponibile sul sito di Regione Lombardia. Domande a partire dall’11 aprile, chiusura dell’avviso il 25 maggio 2022.

La presenza di telecamere a bordo dei taxi e delle auto a noleggio con conducente, in termini di sicurezza, è molto importante. L’effetto dissuasivo, a salvaguardia del personale di guida e dei passeggeri, ma anche perché le telecamere consentono di disporre di elementi determinanti in caso di furti, rapine e violenze. Regione Lombardia, anche attraverso questo provvedimento, si dimostra ancora una volta attenta al tema della sicurezza e vicina a questa categoria.

I tassisti sono quotidianamente esposti ai pericoli della strada e, di frequente, vittime di spiacevoli atti criminosi. I conducenti dei veicoli a servizio della città sono ‘utilizzati’, specie nelle ore notturne, come ‘bancomat’ dai delinquenti. Con le telecamere di videosorveglianza a bordo delle vetture, invece, chi intende attuare comportamenti scorretti, sarà dissuaso dal metterli in atto. Non solo: le registrazioni sono fondamentali poiché garantiscono un servizio di monitoraggio costante e consentono di disporre di elementi determinanti in caso di furti, rapine e violenze, che possono coinvolgere anche i passeggeri.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare