gdf

«Tabula Rasa Orobica», arrestata la latitante bergamasca In fuga da 17 mesi

È durata diciassette mesi la latitanza di una donna di 57 anni, di Seriate, sfuggita alla durante l’operazione ‘Tabula Rasa Orobica’, coordinata dalla Procura di Bergamo e condotta dal comando provinciale della Guardia di finanza di Bergamo.
A seguito di indagini per far luce su casi di riciclaggio, truffe, appropriazioni indebite, estorsioni, contraffazione e altri reati, i militari avevano denunciato 95 persone, di cui 18 arrestate e tre latitanti. La donna era sfuggita alla cattura quando, nel corso di un blitz, i finanzieri avevano eseguito gli ordini di cattura nei confronti degli ultimi cinque soggetti coinvolti nelle indagini.In quell’occasione anche un altro componente della banda era risultato irreperibile: si trattava di un noto falsario, catturato dopo pochi giorni ad Agrate (Monza e Brianza).

Ora i finanzieri sono riusciti ad arrestare anche la donna.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti