Brescia

Identificato l’uomo sospetto alla stazione di S. Faustino

E’ bresciano ed ha circa trent’anni, l’uomo che nella giornata di domenica 16 giugno è stato fermato dopo una segnalazione alla stazione metropolitana di San Faustino, a Brescia.

A seguito della perquisizione da parte della Volante della Polizia di Stato, è stato scoperto che portava con sè anche un coltello a serramanico. Dunque, a torso nudo, con una catena in mano ed un coltello occulto. La Polizia di Stato lo ha denunciato per possesso abusivo di armi.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare