Elezioni amministrative

Superato il “quorum tecnico” nei comuni monolista

Nei comuni in cui era presente una sola lista si è avuta già dal tardo pomeriggio di domenica 26 maggio la certezza di avere raggiunto il quorum “tecnico” (cioè: il 50% +1 degli elettori si era recato alle urne) e dunque l’unico candidato sindaco aveva supoerato l’ostracolo più temuto: il quorum dei votanti. Alla conta dei voti, però, l’unica lista dovrà aver superato il 50% + 1 dei voti “validamente espressi” (quorum fisiologico), il che si saprà solo dopo le 14.00 di questo lunedì 27 maggio.

In Vallecamonica: Angolo Terme: Alessandro Morandini (70,25) – Berzo Demo: Giovan Battista Bernardi (72.63) – Cevo: Silvio Marcello Citroni (67.71) – Monno: Romano Caldinelli (69.76) – Paisco Loveno: Bernardo Mascherpa (66.49) – Malegno: Paolo Erba (68,42) – Sonico: Gian Battista Pasquini (65.48). Nelle valli bergamasche: Spinone al Lago: Simone Scaburri – Cerete: Cinzia Locatelli. – Mariano Foresti a Castro – Piario: Pietro Visini – Stefano Mazzoleni a Ponte Nossa – Omar Seghezzi a Premolo – Mauro Marinoni a Rovetta – Giuliano Covelli a Songavazzo, Simone Scaburri a Spinone al Lago – Bossico: Daria Schiavi e Schilpario: Marco Pizio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli