Sulzano: il torrente diventa giallo. Ignote le cause

Danno ambientale o stupido scherzo? Nel primo pomeriggio di questo venerdì, il Torrente Calchere di Sulzano, che attraversa l’abitato e sfocia nel Sebino nei pressi del Bar Pistakkio, ha assunto tonalità giallastre.

Sul posto sono giunti i tecnici dell’ARPA, la Guardia Forestale e i tecnici comunali. Sono stati raccolti alcuni campioni di acqua, e sono stati inviati ai laboratori di Brescia. La sostanza, hanno spiegato i tecnici, si presentava viscosa, spessa, ma non oleosa. Dalla sede camuna dell’Arpa è stato confermato che, dopo avere effettuato vari esami sul posto, non sono state riscontrate criticità di sorta: il livello di ossigenazione dell’acqua era nella norma, così come i valori di tossicità. Nessun pericolo quindi, per l’ittiofauna e per la vegetazione. Il “fenomeno” è scomparso, trascinato e lavato dalla corrente del torrente, in poco più di un’ora, ma l’interrogativo rimane: che cosa ha provocato tutto ciò? La risposta arriverà tra qualche giorno dall’Arpa. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare