Notte Sport Zogno5

Sport in Piazza rimandata a domenica 17, sarà una lunga notte di sport


E’ rimandata di un giorno, a domenica 17 settembre la manifestazione sportiva «Sport in Piazza» di Zogno. L’avviso è avrrivato questa mattina a seguito delle poco incoraggianti condizioni meteo previste per la giornata di domani, sabato 16 settembre. L’evento è organizzato dal Comune di Zogno e dall’associazione Atletica Valle Brembana, insieme e con la collaborazione delle numerose associazioni sportive presenti sul territorio vallare, e si terrà nel centro storico e nelle principali strade cittadine zognesi. Questa è la terza edizione di quella che possiamo definire a tutti gli effetti come la «Notte Bianca dello Sport».

Sarà come sempre una grande festa di inizio stagione per una ventina tra società, associazioni e sodalizi che fanno sport a Zogno e in valle Brembana, nelle diverse discipline e a tutti i livelli. Ma sarà anche l’occasione per conoscere direttamente i nuovi organici, gli obiettivi e le ambizioni, oltre che per vedere le spettacolari esibizioni sportive. E poi, l’evento che sarà gratuito ed aperto a tutti, darà l’ulteriore opportunità di diventare protagonisti della serata cimentandosi con i propri sport preferiti e, quindi, testare in prima persona le discipline sportive, anche quelle meno conosciute. Tutto si svolgerà in totale sicurezza grazie alla presenza di personale qualificato.

Ci saranno tantissimi sport. Dalle ore 16 alle 22, e tutti in piazza: calcio balilla, arrampicata, rugby, arti marziali, pallavolo, basket, orienteering, ciclismo, calcio e tanti altri. Ci sarà anche l’A.R.M.R., l’associazione che si occupa di ricerca per le malattie rare.

Per tutte le informazioni sull’iniziativa e per leggere il regolamento è possibile visitare fin da subito il sito internet dedicato alla kermesse sportiva di Zogno: www.sportinpiazza.org.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare