Splendido concerto della Banda di Artogne

90 minuti di buona musica, tanti applausi convinti e tanta attenzione al programma moderno, brillante e ben strutturato che il Maestro Guido Poni ha proposto con la Banda musicale di Artogne per il tradizionale appuntamento d’estate.

Sabato 3 settembre la bella piazza scenografica che ha come sfondo la grande scalinata e la Chiesa parrocchiale dei Santi Cornelio e Cipriano è stata il contenitore ideale per una serata speciale. In buona forma l’intero complesso musicale, rinforzato in alcune parti nodali da strumentisti invitati da Maestro Poni. Il concerto è stato aperto dalla marcia “Artogne” scritta appositamente da Guido Poni all’inizio del suo lavoro di formatore e concertatore di questo complesso; la chiusura è stata affidata al notissimo “Oi de la Valcamonica”, mentre il percorso musicale si è snodato tra brani di Morricone, De Haan, Mangani, tutti interpretati con buon successo. Ora la Banda sta preparando la trasferta a Busseto del 18 settembre per il tradizionale Raduno delle Bande al quale Artogne partecipa quest’anno per la quarta volta.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre