lunotto rotto.jpg

Spaccano il lunotto dell’auto e rubano sigarette

Mercoledì 28 agosto un bresciano titolare di una tabaccheria a Brescia si è visto infrangere il lunotto posteriore della sua auto e depredare diversi scatoloni nei quali c’erano stecche di sigarette. Era tutto il materiale che il negoziante, dopo averlo acquistato dal deposito dei Monopoli di Stato, avrebbe dovuto consegnare ai fornitori.

Sembra che l’uomo, appena uscito dalla base dove sono stoccate le “bionde”, sia stato seguito da qualcuno che poi ha preso l’occasione per entrare in azione. Probabilmente è successo nel momento in cui il tabaccaio si era fermato per un appuntamento di lavoro. Con la vettura sgombra da ogni sicurezza, i malviventi ne hanno approfittato portando via le stecche di sigarette per un valore totale sul mercato di circa 10 mila euro. All’uomo, che ha notato il lunotto in frantumi e la merce depredata, non è rimasto altro da fare che denunciare l’episodio alle forze dell’ordine. La Questura di Brescia ha già acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza nella zona in cui è accaduto il fatto. E su questo fronte dagli uffici di via Botticelli chiedono ai venditori di sigarette di avvisare la stessa Polizia nel caso in cui venissero proposti loro delle “bionde” dalla provenienza sconosciuta. Infatti, potrebbero essere quelle rubate nel tentativo di rivenderle.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

MULINI MACINA CULTURA

Ci accompagnerà fino alla fine di ottobre Mulini Macina Cultura, la rassegna di eventi che ha preso vita in Valle Camonica lo scorso 4 settembre,

Le tante sorprese di un ghiacciaio

L’Università degli Studi di Brescia e in collaborazione con «Umanesimo artificiale» e «Idee di volumi” ha dato vita a un’iniziativa denominata “un suono in estinzione”