oasi cafè sospesa

Sospesa l’attività per un esercizio commerciale bresciano

E’ stata disposta dal Questore della Provincia di Brescia ed eseguita da personale della Divisione P.A.S.I. insieme ai Carabinieri nella mattinata di ieri, la chiusura del Bar “Oasi Cafè” situato in questa Via Villaggio Prealpino Traversa 17^, nr. 13.

Il provvedimento scaturisce dagli esiti dei numerosi controlli effettuati dalla Questura di Brescia, anche in collaborazione con le altre Forze di Polizia, in particolari contesti urbani evidenziati per la presenza di individui legati al contesto criminale degli stupefacenti e della tossicodipendenza.

In particolare, lo scorso 31 Luglio, durante lo svolgimento di un servizio coordinato in ambito provinciale veniva tratto in arresto il figlio del titolare nonché co-gestore del pubblico esercizio, per cessione e illecita detenzione di sostanze stupefacenti.

Alla luce di ciò, accertato che entrambi i pubblici esercizi sono risultati essere abituale ritrovo di persone con pregiudizi per reati in materia di stupefacenti, tenuto conto che i titolari dei suddetti locali non si sono adoperati per garantire le condizioni minime di legalità nella gestione dei singoli esercizi commerciali, il Questore ha disposto la sospensione dell’esercizio (ex art. 100 T.U.L.P.S.) dell’attività per un periodo di 30 giorni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli