Cartelli a Sonico

Sonico ricoperta di cartelli ambigui

All’alba di ieri, sabato 22 giugno, la comunità di Sonico si è svegliata ritrovando il paese tappezzato di scritte che hanno suscitato molte domande tra i cittadini.

Cartelli con frasi come “Posso aiutarti?”, “E i tuoi sogni?”, “Come ti senti veramente?”, “Usciamo di casa?”, “E i giovani?” sono stati appesi nel centro di Sonico ed in periferia nel cuore della notte precedente da un gruppo di persone. Qualcuno ha affermato di aver visto delle persone in giro per il paese, vestite di scuro, con la testa forse coperta, con colla e cartelli tra le mani, ma nessuno sapeva rivelarne l’identità con precisione. Nel pomeriggio la situazione ha iniziato a divenire più limpida. Secondo quanto scoperto, l’episodio avrebbe a che fare con un progetto di animazione fatto dai più giovani con alcune educatrici della cooperativa “Il Cardo” e un’artista. L’obiettivo di tale iniziativa sarebbe quello di porre agli altri tali domande, ma allo stesso tempo farsele rivolgere dagli altri. Domande che fanno riflettere sulla condizione giovanile che non è mai facile da affrontare come argomento. La presenza di queste domande fa percepire come i ragazzi sentano che nel loro paese ci sia poco movimento per loro. Ma l’accaduto non termina qui. Ci saranno altri episodi ed un evento finale in cui sarà svelato a tutti il vero messaggio che questi ragazzi vogliono mettere in evidenza con questa iniziativa.

(Immagine presa dal Giornale di Brescia)

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Un corso per la cosmesi naturale

Nell’ambito della rassegna “Estate nel Parco 2021”, il Centro Faunistico del Parco dell’Adamello, gestito dall’Associazione LOntànoVerde con il supporto del Parco dell’Adamello e del Comune