vigili del fuoco 491530.660x368

Solidarietà per la casa bruciata ad Albino

Ad Albino scatta la solidarietà per la madre che con i quattro figli, nella notte tra venerdi 31 maggio e sabato 1 giugno, ha perso l’appartamento situato in frazione di Casale, divorato dalle fiamme di un incendio e reso completamente inagibile.
Le cause del disastro sono ancora da accertare, ma fortunatamente la madre si è accorta in tempo di quello che stava accadendo nella loro dimora, mettendosi in salvo con i suoi figli di 9, 11, 12 e 18 anni.
Sul posto sono intervenute tre autobotti dei Vigili del fuoco. La Protezione Civile di Albino ha attivato un’operazione per aiutare questa famiglia rimasta senza casa, mettendo a disposizione un numero di conto corrente senza costi né commissioni con l’obiettivo di raccogliere fondi. Il codice Iban è:IT10I0617552481000000690480, la causale da inserire è “Contributo pro Cristina”. Anche su Facebook la popolazione si è attivata per procurare alla famiglia mobili e beni di prima necessità.
L’Amministrazione comunale di Albino nel frattempo si sta attivando per trovare un alloggio temporaneo alla famiglia. Da non sottovalutare anche il fatto che alla madre è da poco scaduto il contratto di lavoro, dunque è disoccupata.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli