goggia2

Sofia Goggia torna a Bergamo, non parteciperà al gigante di Plan de Corones

Un’altra giornata da ricordare per lo sci alpino azzurro. Nel superG femminile di Cortina d’Ampezzo Johanna Scnharf ha conquistato il secondo podio in carriera dopo quello di otto anni fa della discesa libera a Crans Montana, Svizzera. Per l’azzurra si tratta di un secondo posto ottenuto partendo con il pettorale numero 1 e percorrendo l’Olympia delle Tofane senza paura. Schnarf ha dovuto arrendersi a Lara Gut per soli 14 centesimi. La svizzera ha vinto la 24esima gara di Coppa del mondo in carriera e ha conquistato così un successo che mancava dallo scorso anno, avvenuto proprio su questa pista. Completa il podio Nicole Schmidhofer, terza con il tempo 1:15.05 e 27 centesimi di ritardo dalla vincitrice. 

A causa del vento in quota la partenza del superG è stata abbassata alla Duca d’Aosta, lo start di riserva. Le sciatrici comunque sono arrivate tutte al traguardo con distacchi limitati e le prime a farne le spese sono state Anna Veith e Tina Weirather perché hanno mancato il podio tispettivamente di 4 e 6 centesimi. Con il tempo di 1:15.15 Lindsey Vonn si è confermata nella top ten piazzandosi sesta. Settima l’austriaca Tamara Tippler, ottava Ragnhild Mowinckel, nona Ramona Siebenhofer e decima Michelle Gisin.

Per quanto riguarda le azzurre, Martina Bassino ha terminato 20esima con il tempo di 1:16.44. La piemontese ha convinto soprattutto nella parte iniziale dell’Olympia dove ha accusato ritardi minimi. Nadia Fanchini ha terminato 24esima, mentre Laura Pirovano, Nicol Delago e Anna Hofer non hanno tagliato il traguardo.

Uscita di pista anche per Sofia Goggia che però aveva già compromesso la sua gara con un errore al cancelletto di partenza. Infine, superG interrotto  per scarsa visibilità e vento: Federica Sosio e Verena Stuffer non sono nemmeno partite. A causa della febbre Federica Brignone non ha preso parte alla gara. Sofia Goggia ha deciso di tornare a Bergamo per riposare qualche giorno e rimettersi in piena forma, non parteciperà dunque al gigante di Plan de Corones di martedì.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Messa per i bergamaschi nel mondo

Un momento di preghiera e di riflessione comunitaria, anche online, per tutti i bergamaschi all’estero. In occasione delle imminenti festività natalizie, l’Ente Bergamaschi nel Mondo